sussidio per domenica 23 gennaio 2022

PRESENTAZIONE
«I Santi che festeggiamo oggi hanno fatto questo passaggio e sono diventati testimoni: il passaggio dall’opinione ad avere Gesù nel cuore. Testimoni: non sono stati ammiratori, ma imitatori di Gesù; non sono stati spettatori, ma protagonisti del Vangelo; non hanno creduto a parole, ma con i fatti». Era lo scorso 29 giugno 2021, quando Papa Francesco pronunciava queste parole durante l’Angelus in occasione della solennità dei santi Pietro e Paolo.
Quello che il Papa ha detto dei due pilastri della Chiesa delle origini può essere esteso a tutti coloro che nel corso della storia hanno testimoniato e continuano a testimoniare il Vangelo, incarnando nella loro esistenza concreta la Parola di Dio. Da questa verità vorremmo prendere le mosse nella stagione che la Chiesa italiana sta attraversando: quella della ripartenza dopo la fase acuta della pandemia da COVID-19. Abbiamo l’occasione di rimettere al centro la persona, prima ancora dei programmi e dei piani pastorali. La nostra Chiesa ha bisogno più che mai di persone mature nella fede, formate alla scuola della Parola di Dio, che si spendano quotidianamente per raccontare agli altri con gesti e parole cosa significa godere dell’amicizia del Dio di Gesù Cristo.
È questa la ragione per cui il Sussidio predisposto per la Domenica della Parola di Dio del 2022 ha come tema proprio la testimonianza.
La Sacra Scrittura presenta una galleria ricchissima di testimoni della fede: si tratta di persone vere, segnate anche dalla fatica di credere, che però hanno vissuto fino in fondo il proprio rapporto con il Signore. I testi presenti all’interno del Sussidio sapranno di certo aiutare nella riflessione e nella preghiera su questo tema così importante in sé e così rilevante per il nostro presente ecclesiale. Come è avvenuto lo scorso anno, ancora una volta si sono ritrovati a collaborare quattro Uffici della CEI: l’Ufficio Catechistico Nazionale, l’Ufficio Liturgico Nazionale, l’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso e Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto. Ciascun Ufficio ha contribuito con testi, immagini e spunti vari, in base alla propria competenza:
il risultato di questo impegno sinergico non potrà che essere di sostegno per quanti vorranno celebrare e vivere nel modo migliore la prossima Domenica della Parola di Dio.
✠ Stefano Russo
Segretario Generale della CEI

Scarica l'intero file PDF:       Domenica_23 gennaio 2022

I commenti sono chiusi