Atto Costitutivo e Statuto

GRUPPO ORATORIALE PARROCCHIALE

"Quisipuò"

ATTO COSTITUTIVO

Attese le indicazioni date dal Sinodo Parrocchiale circa la necessità di promuovere, in ordine alla pastorale dei ragazzi e dei giovani, attività di natura oratoriale da svolgersi nell’ambito della Parrocchia di San Paolo Apostolo, in sinergia con le associazioni e gli organismi pastorali che comunque già si occupano di pastorale dei ragazzi e dei giovani;
considerato opportuno che l’avvio e il prosieguo delle attività oratoriali abbiano carattere di organicità e siano validamente sostenute nel tempo, così da ritenersi necessario che venga creato un organismo specifico stabile che garantisca quanto finora espresso;
raccolte le indicazioni della Commissione per la pastorale dei ragazzi e dei giovani, sentito il parere del Consiglio Pastorale Parrocchiale in data 20 giugno 2004, con il presente Atto

I S T I T U I S C O

il Gruppo Oratoriale Parrocchiale (GOP), denominato “Quisipuò”, con il compito di provvedere alla programmazione e gestione dell’oratorio parrocchiale approvandone, ad experimentum per tre anni, l’unito Statuto.

STATUTO

1. Finalità del Gruppo Oratoriale Parrocchiale è la formazione dei ragazzi e dei giovani attraverso l’azione oratoriale, secondo le indicazioni della Parrocchia, attivando tutte quelle iniziative che si riterranno utili per perseguire la finalità indicata.
2. Si aderisce al GOP liberamente mediante richiesta scritta da presentare al Parroco entro il mese di agosto di ogni anno che si riserva di accettare.
3. Coloro che aderiscono sottoscrivono la propria adesione alle finalità del GOP, ne accettano lo statuto, si impegnano a prestare la propria opera accogliendo le indicazioni del Direttivo e in forma di volontariato. Si impegnano altresì a condurre vita cristiana con la partecipazione assidua alla vita liturgica parrocchiale, in particolare la celebrazione dell’Eucaristia domenicale; a curare la propria formazione cristiana e a partecipare agli aggiornamenti periodici per un più proficuo impegno nelle attività oratoriali.
4. Gli aderenti al GOP formano l’Assemblea che viene presieduta dal Parroco o da persona da lui delegata.
5. L’Assemblea, che si riunisce ordinariamente ogni trimestre, ha il compito di:
- predisporre e approvare il programma delle attività dell’oratorio da sottoporre alle osservazione del Consiglio pastorale parrocchiale per l’approvazione definitiva da parte del Parroco;
- predisporre e approvare il programma formativo e altre iniziative specifiche per il GOP;
- verificare il buon andamento del programma;
- eleggere quattro membri del Consiglio Direttivo.
6. Il Consiglio Direttivo si compone di un Direttore dell’oratorio, nominato dal Parroco, e da quattro membri eletti dall’Assemblea. Esso dura in carica tre anni. i membri possono essere rieletti per un secondo mandato.
7. Il Consiglio Direttivo ha il compito della conduzione ordinaria dell’oratorio secondo le indicazioni del Parroco e dell’Assemblea. Individua e presenta al Parroco per l’approvazione i nominativi da incaricare per lo svolgimento delle attività dell’oratorio.
8. Il Direttore rappresenta l’Oratorio nelle varie sedi, salvo là ove è per convenienza richiesta la figura del Parroco.
9. Per quanto concerne la legale rappresentanza agli effetti civili ne risponde la parrocchia.
10.Il GOP non ha gestione economica autonoma, esso fa riferimento alla cassa parrocchiale.
11.Si cessa dalla propria adesione al GOP:
- per rinuncia scritta;
- per richiesta del Consiglio Direttivo al Parroco per accertati gravi motivi, contro cui non si da appello.
12.Il presente statuto è “ad experimentum” per un triennio, allo scadere del quale andrà esplicitamente rivisto dall’Assemblea e ripresentato nel Consiglio Pastorale Parrocchiale per le osservazioni e quindi sottoposto all’approvazione del Parroco.

Fondi, 15 agosto 2004

Il Parroco: don Mariano Parisella

I commenti sono chiusi